Okite®… cosa ci serve sapere

Dalla sua composizione, alle caratteristiche tecniche, fino a com’è fatto un preventivo; brevi appunti su cosa è utile sapere di questo prodotto.

composizione cucina ad angolo con isola centrale e top in okite®

Che cos’è

Per Okite®  si intende un agglomerato di quarzo composto con le seguenti proporzioni:

93 % di quarzo, una pietra naturale molto dura come il granito

6,5 % circa di resina poliestere, è un polimero che funziona da legante termoindurente     tra le particelle di quarzo

0,5 % circa di pigmenti naturali, cioè coloranti in polvere ricavati dal ferro.

Produzione

Il quarzo usato per la produzione viene selezionato secondo rigidi parametri di purezza, il bianco assoluto ad esempio è sottoposto a molti scarti. Per questo motivo è il più costoso.

Il quarzo estratto dalle cave italiane non è puro, per questo viene anche importato dal Brasile e dall’ Afghanistan.

Seieffe® Industrie è l’azienda italiana che produce Okite® con sede legale a Roma e stabilimento nel comune di Bonea in provincia di Benevento.    http://seieffe.com/

particolare di un top in okite® con bordo filo quadro

Caratteristiche

É un materiale atossico e resistente alle macchie perché sia il quarzo che le resine per loro natura non assorbono i liquidi.

Essendo Okite® un impasto altamente compatto privo di aria al suo interno, esalta  le caratteristiche di durezza del quarzo risultando quindi anche resistente ai graffi.

cucina lineare con top in okite® e doppia isola su due livelli

Cosa lo può rovinare

Come per qualsiasi materiale composto, ci sono dei prodotti  che possono rovinare la superficie e sono perciò assolutamente da evitare quali:

candeggina, prodotti a Ph basico, solventi per vernici, solventi industriali, acido fluoridrico, soda caustica.

Manutenzione 

Basta pulire semplicemente con un panno umido. In caso invece di manutenzione straordinaria, cioè sporco ostinato o aloni di vecchia data, si può lavare la superficie con una miscela composta da 30% di acetone industriale sciolto in 70% di acqua. Usare guanti di protezione ed evitare con attenzione qualsiasi  contatto con occhi e bocca.

Da cosa dipende il costo

Non esiste Okite di prima o di seconda scelta, ma esistono 7 fasce di prezzo per le 11 collezioni con un totale di circa 90 colori differenti. La fascia 1 è quella base, la fascia 7 è quella più pregiata e costosa (fra cui appunto il bianco assoluto).

Il costo delle lastre è al metro lineare fino ad un profondità di 62 cm, oltre questa misura si calcola al metro quadro, ad esempio per i top a isola o penisola.

cucina con top in okite® e penisola sagomata

Cosa ci deve essere nel preventivo

In un preventivo” base”, ci devono essere almeno le seguenti voci:

– nome, colore del campione scelto  e codice

ES: OKITE  PRISMA – NERO –  2009

– tipo di profilo A,B,C…( A finitura del bordo top a costa retta, B finitura costa toro,ecc.)

ES: PROFILO A

– metri lineari di alzatina perimetrale compreso uno o entrambi i lati, metri lineari totali, costo al metro lineare e totale parziale

ES:   485 X 6 X SP 2 CM                ML TOT. 4,85       €/ML….. TOT. PARZIALE   €………

– N° di lastre, loro dimensione (attenzione allo spessore), metri lineari totali, costo al metro lineare, totale costo parziale:

ES:   N°1  –   211 X 61 X SP 3 CM     +

         N°1  –   155 x 61 x 3 sp 3 CM    =   TOT. ML …. – ML/€….. –  TOT.PARZ. €….

– N° di fori grezzi per inserimento del piano cottura e del lavello:

ES:   FORO P.C. RETTANGOLARE SOPRAPIANO   CAD. €……..

ES:   FORO LAVELLO RETTANG. SOPRAPIANO      CAD. €……..

– N° lavorazione a costa retta, cioè finitura profilo A, su bordi laterali a vista:

ES:   N° 2  COSTA RETTA PER TERMINALE              CAD. €……..

Seguiranno altre voci quali:

eventuale sconto applicato – IVA 21% – costo imballaggio (voce variabile).

Per saperne di più,  per vedere belle immagini  e scoprire altre realizzazioni possibili con questo prodotto, visitate il sito http://okite.com/gallery/

 LabD

Autore:

Architetto e interior designer.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...